Traghetti per l’Isola di Ustica


L’isola di Ustica è locata nel Mar Tirreno a 67 Km a Nord di Palermo. Conta una superficie di 8,65 Kmq, caratteristica dell’isola è la presenza di numerose grotte, scogli e secche presenti nell’isola e nei dintorni. Ad Ustica è presente un’area marina protetta e l’isola è l’ideale per gli appassionati di immersioni.

Ustica è una piccola isola, di circa 1400 abitanti, che si trova situata nell’ Arcipelago delle Isole Eolie e si trova a nord di Palermo, in Sicilia. Si tratta di una piccola ed affascinante isola molto apprezzata soprattutto dai turisti che amano le attività subacquee e che, in gruppi organizzati, possono effettuare escursioni nelle sue numerose grotte sottomarine. Ustica è stata popolata dai Fenici per molto tempo. Nell’antica Grecia, l’isola è stata nominata Osteodes (ossario). I Romani la ribattezzarono Ustica (dal latino: bruciata) a causa delle sue rocce nere. Più di recente, durante il periodo fascista, Ustica è stato utilizzato come luogo di esilio per gli oppositori politici del dittatore Mussolini. Vi è una notevole attività subacquea da Ustica. Il villaggio, in cima alla collina, è piccolo e pittoresco. E ‘un piacere passeggiare per le sue strade strette. Molte delle case hanno murales dipinti sulle pareti esterne. Percorrere belle e lunghe passeggiate nell’isola è anche molto divertente. A nord est del porto, oltre il terminal dei traghetti, si trovano anche i resti di un villaggio dell’età del bronzo a Faraglioni. L’isola di Ustica è ben collegata: vi sono traghetti due volte al giorno da e per Palermo.