Traghetti Civitavecchia Barcellona

Una delle tratte navali con maggior traffico che unisce l’Italia alla Spagna, è la Civitavecchia-Barcellona. Se avete intenzione di organizzare un viaggio utilizzando questa rotta la compagnia navale che offre il servizio è la Grimaldi Lines. Le partenze da Civitavecchia avvengono tutti i giorni esclusa la Domenica. Gli orari sono alle 23.00 dal Martedì al Venerdì mentre il Lunedì è alle 22.15 e il sabato alle 23.59. Il ritorno da Barcellona avviene esattamente negli stessi giorni e con i medesimi orari. Consiglio comunque di visitare il sito della compagnia per verificare la correttezza delle informazioni visto che potrebbero subire delle modifiche.

Il biglietto può essere prenotato direttamente a questa pagina. Le tariffe sono soggette a continue variazioni a seconda del periodo stagionale e dipendono dal tipo di cabina scelta e da eventuali supplementi. Tutti gli animali domestici possono viaggiare potendo usufruire di appositi spazi per il loro soggiorno. Gli animali di piccola taglia sotto i 6 kg come criceti,uccelli e altre tipologie, possono viaggiare con il passeggero ma solo in apposite gabbie di sua proprietà. Cani e gatti non possono assolutamente essere portati in cabina, tanto meno nella sala comune e in quella poltrone. È possibile portare il proprio cane o gatto sul ponte esterno della nave. Tutti gli animali devono essere dichiarati in fase di prenotazione altrimenti potrebbero sorgere dei problemi al check-in. Bisogna ricordarsi di portare con se il passaporti PET europeo, il guinzaglio e la museruola.

È importante in fase di prenotazione controllare con cura i dati inseriti del veicolo, in modo da evitare grossi problemi durante l’imbarco. Nel caso di discrepanze tra i dati sul biglietto e quelli del veicolo potrebbe essere negato l’imbarco. I biglietti a tariffa speciale non sono soggetti a rimborso. Quelli standard in caso di annullamento, potranno essere risarciti. Oltre alla notifica presso l’ufficio del vettore o alla compagnia di viaggio, si dovrà pagare una penale calcolata in percentuale sul totale dell’importo. Sarà del 10% fino a 30 giorni prima della partenza per poi salire progressivamente fino al 100%, in caso di mancata presentazione all’imbarco.

Se viene rifiutato l’imbarco da parte delle autorità o del personale della compagnia addetto per documenti non in regola, non è previsto nessun tipo di rimborso. Per evitare le penali di cancellazioni è consigliabile stipulare una polizza assicurativa.