Traghetti Bari Dubrovnik

Raggiungere la Croazia dalle coste pugliesi è oggi molto facile grazie all’ausilio di traghetti che in particolare collegano Bari alla cosiddetta “perla dell’Adriatico”, Dubrovnik. Situata nel profondo Sud della Croazia e caratterizzata da un centro storico in stile barocco e medievale e da meravigliose spiagge, essa è patrimonio mondiale dell’Unesco ed è sempre più meta attrattiva di numerosi turisti. I collegamenti sono sia diurni che notturni ed hanno una durata di circa 11 ore. Tutti i traghetti con destinazione Dubrovnik sono dotati di ogni comfort per rendere la traversata un’esperienza piacevole e imbarcano sia passeggeri che veicoli. Dispongono di varie tipologie di sistemazioni, dalle cabine a soluzioni più economiche come la poltrona o il passaggio ponte, sul quale sarà possibile prendere il sole grazie alle presenza di sdraio in dotazione.

Le compagnia bandiera che serve questa destinazione da Bari è Jadrolinija, la quale dispone di una flotta numerosa di traghetti e catamarani che coprono sia collegamenti interni alla costa croata che con le coste italiane. I traghetti sono molto spaziosi e ricchi di ampie zone relax e sale giochi per i più piccoli, ma anche piscina e bar-ristoranti sia all’interno che sul ponte.
Le traversate hanno una copertura stagionale, che va da fine Marzo a fine Novembre e si svolgono in determinati giorni della settimana. Nei periodi più gettonati, come Luglio e Agosto, si può scegliere se viaggiare di notte, partendo alle 22.00 circa e arrivando a destinazione verso le 8.00 del mattino seguente, o viaggiare di giorno, solitamente partendo nella tarda mattinata; nei mesi più freddi sono invece previsti solamente viaggi notturni e anche i giorni disponibili si riducono.

Le tariffe sono molto competitive e non subiscono nemmeno variazioni eccessive a seconda di bassa o alta stagione: in genere un biglietto base in passaggio ponte, incluse le tasse portuali, si aggira intorno ai 50€, ai quali andranno poi aggiunti gli eventuali supplementi per le cabine, tradizionali o di lusso, o per il trasporto di veicoli. I bambini fino a 2 anni non pagano, e quelli fino a 11 possono usufruire di uno sconto del 75%; si possono inoltre trasportare anche cani e animali domestici con il pagamento di un piccolo supplemento.